A disposizione degli ospiti dell'Regione dolomitica Alpe di Siusi una fitta rete di mezzi di trasporto pubblici, che permette loro di trascorrere delle piacevoli vacanze senza auto. Un servizio di bus navetta collega, infatti, ottimamente i paesi di Castelrotto, Siusi allo Sciliar, Fiè allo Sciliar, Tires al Catinaccio e tutte le loro frazioni. Inoltre, turisti e locali possono raggiungere comodamente l’Alpe di Siusi utilizzando la cabinovia o il servizio di bus navetta, che collegano direttamente Siusi all’Alpe di Siusi, l’altipiano più vasto d’Europa nonché parte del patrimonio mondiale UNESCO.

Vivi la natura senza barriere

In auto: I portatori di handicap con una carta valida della disabilità possono guidare in qualsiasi momento in auto sull'Alpe di Siusi fino a Compaccio, dove troveranno parcheggi gratuiti. La carta della disabilità deve essere chiaramente visibile dietro il parabrezza della macchina. I portatori di handicap che non possono utilizzare il Seiser Alm Express (linea 11) per vari motivi riceveranno un permesso speciale per guidare fino a Saltria. Il permesso speciale lo otterrete alla Stazione forestale di San. Valentino o presso l’ufficio Informazioni Alpe di Siusi. Anche il permesso speciale deve essere chiaramente visibile in macchina.

Con la cabinovia: L'Alpe di Siusi è raggiungibile anche tramite la cabinovia Alpe di Siusi senza barriere. Le cabinovie sono accessibili a tutti e possono ospitare fino a 16 persone. Per motivi di spazio, le persone in sedie a rotelle accedono al trasporto per prime. I portatori di handicap ricevono uno sconto sulla salita e sulla discesa con la cabinovia Alpe di Siusi e I portatori di handicap su sedia a rotelle viaggiano gratis.