swing-on-snow-2017-seiser-alm-markting-helmuth-rier-44
Musica sulla pista

Swing on Snow

Swing on Snow all’Alpe di Siusi! Sullo sfondo dorato delle sue distese di neve baciate dal sole, le note musicali di diverse band allieteranno per una settimana le imprese di sciatori e boardisti fondendosi con la dolcezza del paesaggio. Ritmi travolgenti e toccanti pervaderanno nei rifugi dell'Alpe di Siusi. A partire dalle ore 21, nei locali di Castelrotto, Siusi, Fiè allo Sciliar e Tires al Catinaccio saranno in programma „concerti after-hour“.

Durante il mattino, le band di Swing on Snow suonano sulle piste da sci all’Alpe di Siusi mentre a mezzogiorno intrattengono gli ospiti nelle baite dell’Alpe di Siusi. Nelle ore serali i paesi di Castelrotto, Siusi, Fiè e Tires fanno da palcoscenico per i concerti after ski. Durante il WinterMusicFestival il divertimento musciale si unisce perfettamente a quello in pista.

La 15° edizione di Swing on Snow si svolgerà dal 16 al 20 marzo 2022. I concerti sono gratuiti e non bisogna riservare posti.

Swing on Snow è stato certificato come “Green Event” dall’Agenzia provinciale per l’ambiente della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige. Tali eventi sono stati progettati, organizzati e realizzati nel rispetto di criteri di sostenibilità ecologica, economica e sociale.

Si prega di raggiungere la sede dell’evento nel rispetto per l’ambiente!

5uplHoBAvOwAAAAASUVORK5CYII=



Swing on Snow Concerti
Quali sono le band, che si esibiscono al festival musicale Swing on Snow? E dove e a che ora si svolgeranno i concerti?
Ecco tutti gli appuntamenti!

Concerti nei rifugi dalle ore 12.00 alle ore 15.00
Giorno
Location Mezzogiorno
Band
17.03.-21.03.2021 | odierno dalle ore 9.00 alle ore 11.00
Stazione valle Cabinovia Seiser Alm Bahn
Tiger Dixie
Mercoledì, 17.03.2021Baita Molignon
Aluna (BZ)
Giovedì, 18.03.2021Zallinger
Triolè (BZ)
Venerdì, 19.03.2021Baita Laranzer
Pavel Shalman&Boki Radenkovic 
Sabato, 20.03.2021
PanoramaSpafudla 
Domenica, 21.03.2021Icaro Kerber Brothers (D) 

Concerti serali dalle ore 20.30 alle ore 22.30
Giorno
Location Sera
Band
Mercoledì, 17.03.2021Valentiner Hof
Aluna (BZ)
Giovedì, 18.03.2021Laechler Saal Castelrotto
Pavel Shalman&Boki Radenkovic 
Venerdì, 19.03.2021CyprianerhofSpafudla (A) 
Sabato, 20.03.2021
Castel Prösels
Aluna & Veit Heinichen (BZ) 

Swing on Snow Band
Giorno
Location
Mercoledì, 17.03.2021Puflatsch, Euro
Giovedì, 18.03.2021Floralpina, Zallinger
Venerdì, 19.03.2021Goldknopf, Paradiso
Sabato, 20.03.2021
Laurin, Spitzbühl, Panorama
Domenica, 21.03.2021Piz, Mezdí, Sanon
I concerti sono gratuiti e non bisogna riservare posti.
Musicisti Swing on Snow 2021

8 band e musicisti dell’intero arco alpino si incontrano a marzo 2021 per un evento musicale speciale e straordinario presso la Regione dolomitica Alpe di Siusi. Caldi suoni e beat coinvolgenti risuoneranno da tromboni, basso, dulcimero, fisarmonica. E le combinazioni saranno tra le più diverse, come ad esempio dolci del Hanottere svizzero accompagnato dalla batteria.

  • Frisch g’strichn (I)
    Il gruppo pusterese “Frisch g’strichn”, contraddistinto soprattutto da un ritmo vivace, reinterpreta pezzi tradizionali e musica popolare accuratamente selezionata, con tale slancio ed energia che risulta impossibile resistere alla tentazione di “fare quattro salti”. La musica di questa band è in grado di scaldare l’atmosfera dell’Alpe di Siusi anche in inverno.

  • Tiger Dixie (I)
    A cent’anni dalla registrazione del primo disco jazz dell’“Original Dixieland Jazz Band”, la Tiger Dixie Band si dedica sistematicamente al recupero del jazz degli “anni ruggenti”, proponendolo con un approccio filologico e attuale. New Orleans, Chicago Style e Charleston vengono reinterpretati con strumenti originali.

  • Aluna (I)
    I soci di questo ensemble molto speciale si infilano ugualmente nel ruolo del cantante e del musicista. Il repertorio consiste di un tutto simile a un caleidoscopio, che unisce generi molto diversi, talvolta anche distanti tra di loro. Essenziali sono sin dall’inizio la gioia musicale e la nonchalance che riemerge dai signori leggermente canuti.

  • Alma Swing & Biréli Lagrène "Gypsy Friends" (I)
    Il quartetto di gypsy jazz più longevo del Veneto incontra una leggenda della chitarra: Biréli Lagrene. Oggi dopo avere indagato tutti i vari fronti della chitarra moderna e collaborato con i migliori jazzmen del globo, Biréli torna alla musica da cui tutto è iniziato, a Django Reinhardt, confermandosi uno dei più grandi eredi del Maestro, pur dimostrando di aver creato un proprio linguaggio musicale, colto, libero e raffinato.

  • Katrin & Werner Unterlercher (A)
    Katrin e Werner Unterlercher si cimentano in un nuovo linguaggio musicale moderno e diretto. La nuova musica d' apra così concepita riflette le emozioni nelle diverse situazioni, risultando autentica. Così come nella vita si alternano periodi tranquilli e turbolenti, anche i brani rivelano caratteristiche analoghe.

  • Spafudla (A)
    Uno Spafudla è un tipo strano: anche quando deve tenere semplicemente in mano una fiaccola, non può fare a meno di agiarla per aria. Gli Spafudla sono creature giocose e creative, così come i loro brani. Profondamente legati alla musica popolare alpina, sorprendono con contaminazioni musicali insolite e conquistano il pubblico coinvolgendolo con sottile comicità, orginalità e travolgente divertimento.

  • TriOlé (I)
    Una fisarmonica, due chitarre e un basso...TriOlé ricorda immediatamente il gypsy swing, ma si distingue grazie a composizioni originali e arrangiamenti particolari. Tango, bossa, musetta e ritmi 6/8 si alternano a sonorità tipiche del jazz manouche. Contemporeaneamente, emergono inconfondibili le origini altoatesine e l'amore per le melodie slovene. Nelle improvvisazioni si riconoscono gli influssi derivati dal jazz, dalla musica classica e da quella popolare... La musica del mondo nell' accezione più estesa del termine.

  • Kerber Brother (D)
    Ethno jazz alpino e transglobale. La fusion alpina nasce dall' unione transglobale di suoni legati alla tradizione musicale delle montagne ed ethno underground. I ritmi coinvolgenti incontrano il corno alpino e la cetra da tavolo, il jazz groove contemporaneo sposa lo Jodler, la cetra e il salterio. L' armoniosa ed energica forza dell' autentica muscia popolare trova una nuova dimensione nel jazz alpino: grazie alla varietà degli strumenti e delle suggestioni sonore, i due generi acquisiscono un nuovo significato.

  • Veit Heinichen (D)
    Veit Heinichen è nato in Germania, vicino ai confini con Francia e Svizzera. Ha raccolto esperienze plurime in quattro paesi europei. Laureato in economia ha lavorato alle direzione generale della Mercedes prima di diventare editore a livello internazionale e poi scrittore. I suoi romanzi sono pubblicati in 11 lingue e in italiano dalla casa editrice Edizioni e/o, ricevendo numerosi premi internazionali. La tv tedesca ne ha prodotto una serie di fiction di successo.

  • Swing on Snow Band
    Questa costellazione tanto mobile quanto flessibile dei cinque esponenti dello spirito del tempo e delle malghe propone melodie, armonie e ritmi per una riscoperta e una nuova interpretazione di canzoni tradizionali e meno…
Info Coronavirus